Workshop – Acquerello – Il monocromo e le sue varianti – 8 giugno

L’Associazione Culturale Fantalica, per la primavera, presenta una serie di laboratori artistico-espressivi. Workshop – Acquerello a Padova

Descrizione

Il Workshop – Acquarello – Il monocromo e le sue varianti, proposto dall’Associazione Culturale Fantalica, verte sulle potenzialità del monocromo.
L’intero percorso si struttura su un primo studio a matita, individuando le criticità del soggetto e gli obiettivi del lavoro compiuto con la successiva realizzazione ad acquarello step by step.
I partecipanti realizzeranno i soggetti guidati dall’esperienza dell’artista Romina Illuzzi.

Obiettivi

Il seminario ha come obiettivo quello di avvicinare il partecipante alla tecnica dell’acquerello.
Partendo dal disegno preparatorio l’esecuzione si articolerà sino alla stesura del colore.

Attività proposte

Le attività proposte all’interno del Workshop – Acquarello – Il monocromo e le sue varianti, hanno carattere pratico:  si chiederà agli allievi tanta partecipazione attiva.

In particolare si articolerà l’intero lavoro in due fasi:

  • primo studio a matita sul tema del paesaggio o del ritratto.
  • realizzazione ad acquerello del disegno preparatorio.

Destinatari

Il seminario è rivolto a tutti coloro che vogliano apprendere la tecnica dell’acquerello.
Le lezioni saranno incentrate sulla pratica e sulle varie tecniche di pittura.

Numero partecipanti: minimo 8 massimo 12.

Durata: 8 ore.

Giorno: 8 giugno.

Orario: ore 9.30 – 13.00 / ore  14.00 – 16.30.

Per partecipare è necessario iscriversi versando il contributo all’Associazione Culturale Fantalica.

Workshop – Primo approccio alla CALLIGRAFIA – 22 giugno

L’Associazione Culturale Fantalica, per la primavera, presenta una serie di laboratori artistico-espressivi. Workshop – Primo approccio alla CALLIGRAFIA

Descrizione

Il Workshop – Primo approccio alla CALLIGRAFIA, proposto dall’Associazione Culturale Fantalica, affronterà le basi della calligrafia partendo dalle varie tipologie di segni.
Il percorso si articolerà in due distinti momenti: studio delle diverse modalità di approccio, per realizzare al meglio lo scritto, e creazione delle singole lettere. Fine ultimo: comprendere al come esse si uniscano per saper padroneggiare una scrittura fluida.

Obiettivi

Il seminario verte sulle potenzialità del monocromo si struttura in più fasi:

  • sviluppo di un primo studio a matita per individuare le criticità del soggetto e gli obiettivi del lavoro compiuto.
  • realizzazione ad acquarello step by step.

I partecipanti realizzeranno i soggetti guidati e supportati dall’artista Zelide.

Attività proposte

  • Primo approccio ai segni con esercizi base propedeutici. Utilizzo della penna e successivamente della matita, alternando tratti sottili e più spessi.
  • Spiegazione delle regole che contraddistinguono questo stile.
  • Stessi esercizi utilizzando Sign Pen Brush per imparare a conoscere lo strumento e ad avere un tratto sottile e uno grosso in base alla pressione e all’utilizzo di punta del pennellino (di punta o di taglio).
  • Struttura delle lettere minuscole viste singolarmente e per segni che le accomunano.
  • Le lettere maiuscole.
  • Come comporre le parole legando le lettere tra di loro.
  • Creare piccole frasi.

Destinatari

Il seminario è rivolto a tutti coloro che vogliano apprendere le tecniche della calligrafia.

Numero partecipanti: minimo 8 massimo 12.

Durata: 8 ore.

Orario: ore 9.30-13.00/ 14.00-16.30.

Per partecipare è necessario iscriversi versando il contributo all’Associazione Culturale Fantalica.

INTRECCI CREATIVI – Arte

INTRECCI CREATIVI – Arte

Il Progetto “INTRECCI CREATIVI”, quest’anno alla seconda edizione, si struttura come evento culturale di dialogo fra le differenti forme artistiche oggetto dei corsi per adulti attivi a Fantalica (Fotografia, Disegno e Pittura, Recitazione Teatrale e Cinematografica, Scrittura Creativa, Fumetto e Taglio e Cucito).

 

INTRECCI CREATIVI – Arte

Il tema scelto per quest’anno sono LE EMOZIONI: i soci partecipanti ai laboratori, si stanno cimentando in un percorso di produzione di materiali artistici appartenenti ai differenti generi.
L’intero percorso confluirà in un unico happening/esposizione finale in programma per sabato 6 aprile, inserito all’interno dell’Open Day, in cui saranno presentati tramite workshop i corsi della nuova stagione.

 

INTRECCI CREATIVI – Arte

Facendo leva sulla naturale integrazione e interdipendenza fra le varie arti, così densa di potenziali sviluppi, lo scopo principale del Progetto è quello di sostenere la crescita artistica dei soci, ciascuno dei quali ha l’opportunità di condividere la propria competenza creativa (e di combinarla) con quella di altri colleghi, in vista di un comune obiettivo espressivo.

Elementi trainanti dell’intera manifestazione saranno i racconti brevi a opera dei soci del laboratorio di Scrittura Creativa. I racconti, imperniati sull’argomento delle emozioni, costituiranno anche l’elaborato finale del corso 2018/2019.
A seguire: le opere artistiche e fotografiche dei soci che aderiscono ai laboratori di Disegno e Pittura e Fotografia; i corti cinematografici girati dai corsisti di Recitazione Cinematografica e le performance teatrali dei nostri attori dell’Accademia teatrale YORICK-OFFICINE TEATRALI.

OpenDay – Fantalica Aperta 6 aprile 2019

Per far conoscere maggiormente le attività proposte per il periodo primaverile, l’Associazione Culturale Fantalica propone ai soci e a tutti gli interessati, una giornata OpenDay – Fantalica Aperta. Verranno proposti spettacoli, mostre e laboratori gratuiti che avranno come elemento comune la volontà di sensibilizzare all’arte e all’utilizzo creativo e consapevole della propria passione artistica.

OpenDay – Fantalica Aperta 6 Aprile 2019

Disegno e Pittura – All’evento dell’openday tutti potranno partecipare a delle lezioni aperte e gratuite grazie alle quali sarà possibile conoscere e sperimentare un interessante approccio all’arte del disegno.
Sono corsi concepiti per tutti coloro che vogliono avvicinarsi alle tecniche artistiche in modo graduale e personalizzato.
Il percorso comincia introducendo le basi tecniche del disegno dal vero: le linee di costruzione ed il chiaroscuro, cominciando dall’utilizzo delle tecniche grafiche più frequenti.
Successivamente ci si focalizzerà sull’acquisizione dei primi rudimenti del colore, avvalendosi di quelle tecniche che agevolano le prime sperimentazioni (quali matite acquerellate, tempere e acrilico).
Infine l’allievo sarà condotto all’apprendimento della tecnica ad olio e ad acquerello come raggiungimento del grado pittorico più complesso.

Mostra Artistica – Volti – Acquerelli di Romina Illuzzi

L’Associazione Culturale Fantalica
in collaborazione con il Comune di Selvazzano
e il Baki Ristorante Bar
presenta

VOLTI – ACQUERELLI DI ROMINA ILLUZZI

Inaugurazione 14 Febbraio 2019
ore 18.30

Acquerelli

La Mostra Artistica “Volti – Acquerelli di Romina Illuzzi” tratta di ritratti, per la maggior parte di nazionalità straniera, ispirati a foto trovate sul web.
Queste opere ad acquerelli rappresentano l’aggiornamento della ricerca dell’artista sul tema del ritratto, cominciata negli ultimi anni.
Il ritratto viene inteso nel senso più completo del termine: Romina, in questa ricerca, vuole coniugare figura formale, intesa come somiglianza, e l’analisi psicologica.
Un ritratto è “un’istantanea dietro cui c’è un’intera vita in posa” e la capacità dell’artista dovrebbe riuscire a rendere degli squarci.

Acquerelli

In questi volti, considerata l’eterogeneità di provenienza dei soggetti, l’artista ha cercato delle storie vissute.
L’intento era di provare a rappresentare  i soggetti prima che si voltassero e tornassero alle loro vite, ai loro giorni.
Sono personaggi che raccontano mondi “altri” rispetto a quello dell’artista: regalano un piccolo seme di conoscenza su altri territori e su altre condizioni.

Acquerelli

Il volto quindi è stato méta e strumento.
Méta perché obiettivo della personale ricerca di Romina nella sfera emotiva.
Strumento di un “andare virtuale”, di un viaggio di conoscenza dei territori senza mappe o guide scritte, ma guidata dall’ombra su uno sguardo o dallo sbocciare di un sorriso.